Nobel per l'economia allo statunitense Richard H. Thaler

0
  • 33
Il premio Nobel per l'economia é stato assegnato all'economista statunitense Richard H. Thaler dell'università di Chicago. 

La banca centrale svedese ha scelto Thaler
«per il suo contributo all'economia comportamentale», ovvero quella branca che, impiegando concetti tratti dalla psicologia, elabora modelli di comportamento alternativi rispetto a quelli formulati dalla teoria economica standard. Lo studioso «ha inserito ipotesi psicologicamente realistiche nelle analisi del processo decisionale economico», si legge nella motivazione dell'Accademia Reale svedese delle Scienze in cui si sottolinea come «esplorando le conseguenze di una razionalità limitata, di preferenze sociali e di mancanza di autocontrollo» l'economista abbia evidenziato «come questi tratti umani influenzino sistematicamente le decisioni individuali e gli esiti del mercato»

Thaler, nato nel 1945 nel New Jersey, insegna all'Università di Chicago ed è noto al grande pubblico per aver interpretato se stesso in un cameo nel film "La grande scommessa".

 
Lunedì 9 Ottobre 2017, 11:54 - Ultimo aggiornamento: 10-10-2017 12:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP