Armine Harutyunyan e l’anacronismo di chi pratica il body shaming

Lunedì 31 Agosto 2020 di Maria Latella
Armine Harutyunyan e l’anacronismo di chi pratica il body shaming

Da perfetta sconosciuta (almeno per i non addetti ai lavori) a perfettamente social, la parabola di Armine Harutyunyan si arricchisce ogni giorno di un nuovo curioso capitolo perché così funziona al tempo dei social e del marketing. Ma mentre il motivo per cui è diventata famosa regge ed anzi meriterebbe riflessioni non solo limitate al fashion district (sui social l’hanno molto criticata perché non è “bella” secondo i canoni classici), il...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA