Guanti, mascherine e termoscanner, la fase due di Gino Sorbillo