Elezioni in Grecia, i candidati: «Non diventeremo come Napoli»