La via Consolare Puteolis-Capuam vista per la prima volta dal drone

Sabato 11 Luglio 2020
foto
Poche città al mondo offrono la possibilità di percorrere in auto o a piedi un’antica strada romana basolata; la via Puteolis  Capuam, poco distante dal centro dell’odierna Pozzuoli, è una di queste. 

Stavolta l’antica arteria stradale, però, è stata “percorsa” a volo  d’uccello, da un drone di moderna generazione. Autore del video, inedito quanto spettacolare, Salvatore Di Fraia, presidente e portavoce di Pozzuoli M. Puteoli, associazione da anni attiva per la valorizzazione dei beni storico archeologici del territorio dei Campi Flegrei.
 
«La via Consularis Puteolis  - Capuam, era una delle  strade principali dell’Impero romano,  che  permetteva di collegare  il porto puteolano con Roma attraverso la via per Capua» spiga Salvatore. «Molto trafficata in antichità, si notano ancora i solchi lasciati dei carri che l’attraversavano, essa permetteva scambi commerciali con prodotti provenienti da tutto il mondo allora conosciuto. Il volo del drone ha consentito di leggerne l’andamento della stessa nonché mappare lo stato di salute della via consolare».

Di fianco alla via si erge la meravigliosa necropoli di via Celle, celebrata dall’archeologo Amedeo Maiuri per la sua alta concentrazione di Mausolei, tombe e colombari, in poco spazio. © RIPRODUZIONE RISERVATA