Napoli ricorda Tibor Benedek «leggenda dalla classe infinita»