Simona Mangiante, l'avvocato casertano coinvolto nel Russiagate