Bolletta da 50mila euro: il Comune di Casandrino resta senza telefono

di Nella Capasso

1
  • 1
CASANDRINO - Telefoni muti al comune ed in tutti gli edifici dell'ente pubblico. I numeri di uffici ed istituti scolastici possono solo ricevere ma non inoltrare chiamate, mentre resta attiva la rete internet. Cinquantacinquemila euro di fatture non pagate all'origine della sospensione parziale del servizio.

«La morosità con l'operatore telefonico fa parte di quei cinque milioni di debiti contratti dal comune che ho denunciato all'indomani del mio insediamento a giugno» è il commento del sindaco, Salvatore Volpe. Ad inizio agosto, infatti, il sindaco, con un manifesto, aveva informato la cittadinanza della disastrosa situazione finanziaria in cui aveva trovato il comune. Oltre ai cinque milioni, c'è un disavanzo di amministrazione di dodici milioni di euro. Ai cittadini Volpe ha promesso di reagire «con determinazione, responsabilità ed onestà per portare questo nostro paese in una condizione di vivibilità migliore».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 1 Settembre 2018, 12:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-09-03 15:42:55
piange il telefono

QUICKMAP