Il gioielliere rapinato e le parole di Beccaria

Giovedì 29 Aprile 2021
Il gioielliere rapinato e le parole di Beccaria

Gentile Direttore, la storia del gioielliere di Cuneo che ha sparato uccidendo due rapinatori ripropone in pieno la questione della legittima difesa. Confesso che ritengo sempre lo Stato il depositario del compito di difendere i suoi cittadini. Ma leggendo le cronache della vicenda piemontese capisco anche l’esasperazione e disperazione di quel commerciante, già in passato rapinato, picchiato e sequestrato, senza contare la paura provata...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA