Napoli, Costiera e Cilento: ripartono i collegamenti via mare

Lunedì 17 Giugno 2019 di Ilenia De Rosa
molo beverello
Al via i collegamenti via mare. Prima partenza prevista per il 22 giugno. Con Volaviamare e Regione Campania anche quest'anno è assicurato il progetto di mobilità regionale che ridimensiona il traffico costiero e collega area flegrea, Napoli, Costiera e Cilento. Presentate ufficialmente le corse Archeolinea/Cilento Blu, effettuate dal gruppo Volaviamare con Alilauro e Alicost in collaborazione con la Regione Campania. Decongestionare il traffico automobilistico costiero promuovendo forme di mobilità alternative e mostrare il volto più naturale diel territorio è l'obiettivo del progetto.
 

Quattro le linee di Cilento Blu, al via dal 22 giugno (Linea 1, sabato e domenica: Salerno-Agropoli-San Marco C.-Acciaroli-Casalvelino-Pisciotta-Palinuro-Camerota; Linea 2, dal lunedì al venerdì: Salerno-Agropoli-San Marco C.-Amalfi-Positano; Linea 3A, martedì, mercoledì e giovedì, Sapri-Camerota-Pisciotta-Casalvelino-Agropoli-Capri-Napoli; Linea 3B, lunedì e venerdì, Sapri-Palinuro-Acciaroli-San Marco C.-Agropoli-Capri-Napoli) e due quelle dell’Archeolinea, al via dal 2 luglio (Linea 1, dal martedì al venerdì: Napoli-Amalfi-Positano-Sorrento-Seiano-C.mmare di Stabia-T.Annunziata-Napoli-Pozzuoli-Bacoli; Linea 1A, dal martedì al venerdì, Bacoli-Pozzuoli-Napoli-T.Annunziata-C.mmare di Stabia-Seiano-Sorrento-Positano-Amalfi).

«Facciamo dialogare tra loro le località più belle della Campania, continuando ad investire con convinzione sul sistema dei trasporti» ha affermato il governatore Vincenzo De Luca.

«L'anno scorso abbiamo registrato il 70% in più del traffico rispetto al 2017 - ha sottolineato Salvatore Lauro, presidente Volaviamare - e siamo certi che quest'anno vada ancora meglio».  Ultimo aggiornamento: 19:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA