Alessio, concerto abusivo neomelodico interrotto dai carabinieri ad Ercolano

Venerdì 11 Settembre 2020 di Francesca Mari

Concerto di Alessio abusivo bloccato sul nascere dai carabinieri: era uno show per il compleanno di una 21enne. Nei giorni scorsi in serata i carabinieri della compagnia di Torre del Greco, agli ordini del capitano Andrea Leacche, hanno scorto uno strano  via vai di persone in supportico Sant’Anna a Ercolano, stretta via collegata alla più centrale via Trentola. I militari - impegnati in un capillare servizio di controllo del territorio disposto dal comando provinciale di napoli - hanno deciso di vederci chiaro e sono intervenuti. Hanno così scoperto che fosse appena arrivato un mini van al cui interno c'era Alessio, cantante neomelodico molto noto in zona.

LEGGI ANCHE Bomba nella notte a San Giorgio a Cremano 

Era con il suo staff, pronto ad allestire in fretta un palco - completo di luci da stage, casse e  strumenti musicali - e ad esibirsi. Già prima che potessero partire le prime note musicali, i militari hanno bloccato sul nascere la manifestazione non autorizzata e  identificato tutto il gruppo. L'esibizione era destinata a festeggiare il 21esimo compleanno di una donna del posto. Molti i residenti del quartiere presenti, identificati e poi fatti disperdere. Proprio il mese scorso i militari avevano bloccato un concerto abusivo di Tony Colombo, il fenomeno delle feste notturne con serenate neo melodiche sta assumendo dimensioni sempre più notevoli. Senza nemmeno il rispetto delle norme anti assembramento per evitare il contagio da Covid. 

Ultimo aggiornamento: 10:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA