Bomba d'acqua su Napoli: esonda l’Alveo dei Camaldoli, case allagate e feriti

di Pasquale Guardascione

  • 267
POZZUOLI - Paura e tanto spavento questa sera per gli abitanti della piana di Licola. L’Alveo dei Camaldoli è, infatti, esondato rompendo gli argini in più punti. Allagate diverse abitazioni con i residenti costretti a lasciare le proprie case. Si sono vissuti momenti di grande tensione e preoccupazione.
 
 

«Il motivo è dovuto all’istruzione del ponte dovuto al materiale, per lo più canneto, lasciato ai bordi dell’alveo dopo i lavori di pulizia - ha spiegato Umberto Mercurio, presidente dell’associazione Licola Mare Pulito -. L’acqua ha straripato invadendo le case».

Due residenti nel cercare di aprire una sponda per far defluire l’acqua verso il mare e non verso le case sono stati travolti e sono scivolati per venti metri riportando escoriazioni per tutto il corpo. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 e i carabinieri della compagnia di Pozzuoli.
 
Giovedì 16 Agosto 2018, 20:52 - Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 08:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP