Camminava sotto il tunnel ferroviario, extracomunitario ferito da treno in corsa

Giovedì 24 Maggio 2018 di Melina Chiapparino
Un extracomunitario è stato colpito da un convoglio ferroviario mentre camminava a pochi passi dai binari nella stazione Centrale di Napoli. L’uomo, di cui non si conoscono ancora le generalità eccetto l’origine straniera e la condizione di senza fissa dimora, stava percorrendo l’interno del tunnel ferroviario compreso nella tratta che collega Salerno ai Campi Flegrei della linea metropolitana di Trenitalia.

Si tratta di un’area interdetta ai viaggiatori e vietata al pubblico secondo il regolamento di sicurezza della stazione ma, non è il primo episodio che si verifica per il camminamento nei corridoi delle gallerie che affiancano i binari. L’uomo è stato colpito da un convoglio che però, subito dopo l’impatto, ha decelerato e soccorso la vittima. Il macchinista del treno, accorgendosi di un tonfo, ha subito verificato cosa fosse successo ed ha recuperato la vittima sulla banchina nella galleria trasportandola alla stazione Centrale dove l’ambulanza del 118, in postazione fissa a Garibaldi, gli ha prestato i primi soccorsi.

Sulla vicenda sono intervenuti gli agenti del Compartimento della Polizia Ferroviaria della Campania comandati da Michele Spina che hanno dapprima lavorato in sinergia coi soccorritori e, successivamente, proceduto all’identificazione di tutte le persone coinvolte nell’incidente, incluso il macchinista. L’extracomunitario, denunciato dalla Polfer per il mancato rispetto delle norme di sicurezza in stazione, è stato trasportato all’ospedale Loreto Mare e medicato per un forte trauma cranico facciale e numerose contusioni.







  © RIPRODUZIONE RISERVATA