Street control Stabia, telecamera
per battere la sosta selvaggia

  • 40
Raffaele Cava Castellammare. Lotta alla sosta selvaggia, al via l'operazione Street Control. Ha fatto il suo esordio ieri sera tra le strade della città il nuovo dispositivo in dotazione agli agenti di polizia municipale grazie al quale i caschi bianchi contrasteranno il fenomeno della sosta selvaggia. Sono avvisati gli abitudinari della sosta in doppia fila: lo Street Control è un innovativo supporto tecnologico che consiste in una telecamera che montata su una vettura di servizio, sarà in grado di controllare, registrare e accertare la violazione commessa in modalità automatica.

Grazie alla telecamera le auto verranno fotografate e l'istantanea giungerà direttamente su di un tablet in dotazione alla pattuglia. Il nuovo strumento non solo consentirà di individuare anche a distanza di diversi metri la vettura ferma in doppia fila ma supporterà l'attività di controllo dei vigili urbani per quanto riguarda la copertura assicurativa, oppure individuare i veicoli privi della revisione o che sono oggetto di furto. È così che il comando di polizia municipale, guidato da Antonio Vecchione, intende debellare il fenomeno della sosta selvaggia che nella maggior parte dei casi manda in tilt il traffico nelle zone del centro cittadino.

«Attraverso lo street control sarà agevolata l'attività dei vigili urbani sul territorio e sarà possibile sopperire in parte anche alla carenza cronica di personale - ha spiegato il comandante della polizia municipale di Castellammare di Stabia Antonio Vecchione - Con questo sistema di supporto tecnologico, potremo conoscere in tempo reale se i proprietari dei veicoli attenzionati hanno pagato l'assicurazione e la revisione periodica. In questo modo puntiamo a scoraggiare la sosta selvaggia e la nostra attività sarà finalizzata a punire chi parcheggia in divieto di sosta, in doppia fila e nelle intersezioni, oltre a svariate altre tipologie di trasgressione del codice della strada». La presenza dei caschi bianchi stabiesi nelle ultime settimane si è intensificata con il varo di un progetto che prevede turni di servizio dalle 18 alle 24 nei weekend. «Sarà anche accelerato il processo di contestazione delle infrazioni, dato che i filmati della telecamera rappresentano elementi oggettivi. La multa sarà elevata dai vigili, i quali dovranno utilizzare il nuovo sistema con ragionevolezza ha concluso Vecchione - È empiricamente prevedibile che lo street control accrescerà il numero delle multe inflitte ai trasgressori, ma vedremo come procederà la messa in atto di questo progetto diretto a perfezionare la nostra attività di controllo del territorio».
Martedì 29 Novembre 2016, 10:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP