Choc a Napoli, muore a 13 anni
per un malore sul campo di calcio

Mercoledì 6 Febbraio 2019 di Melina Chiapparino
Un 13enne napoletano, L. A., è stato trasportato in condizioni critiche all'ospedale San Giovanni Bosco, dove è morto in seguito a un arresto cardiaco. Il minore, con indosso una tuta sportiva, è stato assistito inizialmente dal 118 e, successivamente, dai sanitari del nosocomio della Doganella che hanno tentato di salvarlo e rianimarlo.

La chiamata al servizio di emergenza territoriale è partita dalla struttura sportiva Kodokan, all'interno del Real Albergo dei Poveri, intorno alle 19.00 ma non è chiaro se il giovane - che è della zona di via Foria - si trovasse al suo interno. Dalle prime informazioni giunte sul giovane, sembra che poco prima del malore stesse giocando sul campetto di calcio dentro la struttura.  Ultimo aggiornamento: 23:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA