Comitato garanti per la ricerca,
due docenti per la Vanvitelli

Lucia Altucci nominata presidente del Comitato nazionale dei garanti per la ricerca e Fortunato Ciardiello nominato membro dello stesso CNGR. Un riconoscimento per l’Università Vanvitelli che viene rappresentata in organi di rilievo centrale per la ricerca, assumendo un ruolo determinante con visibilità nazionale ed internazionale.

Il Comitato è un organo centrale che definisce i criteri di valutazione dei progetti, nomina i comitati di selezione e opera il coordinamento per decidere la distribuzione dei fondi attraverso i programmi di ricerca finanziati dal Miur. Il CNGR è formato da sette studiosi di qualificazione scientifica internazionale, nominati dal Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Marco Bussetti.

Lucia Altucci è delegato d’Ateneo alla Ricerca e ordinario di Patologia generale, mentre Fortunato Ciardiello è il presidente della Scuola di Medicina dell’Università Vanvitelli ed Ordinario di Oncologia medica.
«E’ motivo di orgoglio per il nostro Ateneo - ha commentato il rettore Giuseppe Paolisso - che due membri della nostra comunità scientifica siano stati nominati dal ministro Bussetti quali membri effettivi del CNGR, ma soprattutto è motivo di compiacimento rilevare come il Comitato dei garanti per la ricerca nel definire le proprie regole di funzionamento abbia identificato ed eletto all’unanimità al proprio interno come nuovo presidente Lucia Altucci che metterà il proprio impegno organizzativo, la sua energia ed esperienza a garanzia della ricerca».

Lucia Altucci ha coordinato in questi anni per l’Ateneo Vanvitelli i programmi V:alere, attraverso il quale l’Università ha investito milioni di euro per premiare la qualità e migliorare l’attitudine alla Ricerca dei giovani. Uno strumento di valorizzazione e promozione delle attività di ricerca scientifica su cui l'Ateneo, a partire dal 2017, investe risorse crescenti. Grazie a questi investimenti centinaia di giovani sono entrati a far parte del mondo delle ricerca alla Vanvitelli. Nel suo curriculum ci sono già, tra le altre, le nomine a garante per la ricerca per l’Agence Nationale de la Recherche in Francia, per l’Irish Academy of Science, per la Foundation for the New Technologies Development and Commercialization Centre in Russia, per i Centri di Competenza per la Ricerca in Estonia, per l’ Institute Universitaire de France 2018-2019.

 
Venerdì 19 Luglio 2019, 14:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP