Donano culla per beneficenza,
la trovano distrutta tra i rifiuti

Domenica 27 Dicembre 2020 di Francesca Mari

TORRE DEL GRECO. Ingratitudine e inciviltà, in questi giorni di festa, a coprire di fango un atto d’amore e di solidarietà. Una gentile donna di Torre del Greco, Nunzia Sorrentino, nei giorni scorsi aveva donato una culla semi-nuova ad una famiglia indigente, ma con grande sorpresa nelle scorse ore l’ha trovata distrutta e abbandonata illegalmente tra i rifiuti in mezzo alla strada. «Vi ricordate la culla che ho ceduto per beneficenza- ha scritto Nunzia Sorrentino sui social- ad una signora che diceva che ne aveva bisogno? Ecco come l’ho trovata stamattina: ho il cuore devastato dal dolore».

Un atto scellerato che, oltre ad essere illegale perché costituisce abbandono abusivo di rifiuti, è uno schiaffo ai donatori e soprattutto alle tante famiglie che realmente ne avrebbero avuto bisogno. Il messaggio è diventato virale e molti cittadini hanno utilizzato frasi forti contro i responsabili del gesto. «Vanno denunciati- si legge tra i commenti - molte persone fingono di avere bisogno ma sono accattoni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA