Coronavirus a Torre del Greco, due nuovi casi Covid: chiuso il pronto soccorso dell'ospedale Maresca

Martedì 23 Giugno 2020 di Francesca Mari

Due nuovi casi di Covid-19 all’ospedale Maresca: pronto soccorso chiuso per sanificazione. Torna la paura nella città che più ha pagato lo scotto della pandemia con quasi cento positivi e 20 morti. Tra ieri e oggi due nuovi contagiati sono giunti al pronto soccorso del nosocomio di via Montedoro, presidio no Covid ma in cui transitano i positivi prima del trasferimento al Covid Hospital di Boscotrecase o in altri ospedali regionali in base alle patologie. 

LEGGI ANCHE Coronavirus, Mondragone zona rossa 

È C.B, una 99enne proveniente dalla casa di riposo Villa delle Camelie di Ercolano la donna positiva di oggi ancora ricoverata al Maresca e in corso di trasferimento a Bosco, mentre ieri, stando a voci interne all'ospedale, sarebbe risultato positivo un infermiere che ora sarebbe in quarantena. Si tratta di un caso di ricontagio per la 99enne, già guarita insieme agli altri nove ospiti della residenza di Ercolano, di cui sono morti cinque. Solo la settimana scorsa nella Rsa c’era stato un altro caso di ricontagio per la 90enne R.A., che ora è ancora ricoverata a Bosco. 
 


Per questi due  casi e per la presenza di alcuni pazienti sospetti, stamattina il pronto soccorso del Maresca è stato così chiuso per sanificazione ma molti cittadini che non hanno potuto accedere hanno protestato. Così sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato di Torre del Greco per sedare gli animi.

Ultimo aggiornamento: 18:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA