Furto davanti alla villa comunale di Napoli, arrestato 20enne ​africano

Sabato 19 Settembre 2020

Durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti dell’ufficio prevenzione generale hanno visto un giovane rincorso da alcuni passanti che chiedevano aiuto nei pressi della Villa Comunale. I poliziotti l’hanno inseguito e bloccato e hanno accertato che, poco prima, aveva rubato un telefono cellulare che è stato rinvenuto nella sua borsa.

Janneh Ebrima, 20enne gambiano con precedenti di polizia, è stato arrestato per furto aggravato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA