Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Blitz ai campi rom di Giugliano di polizia
ed Esercito, sequestrati attrezzi per lo scasso

Mercoledì 10 Dicembre 2014 di Mariano Fellico
Blitz ai campi rom di Giugliano di polizia ed Esercito, sequestrati attrezzi per lo scasso
GIUGLIANO. Operazione congiunta da parte degli agenti del Commissariato di polizia di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, e i militari dell'Esercito nei campi rom di Giugliano.







Le forze dell'ordine, infatti, sono entrate in azione questa mattina negli insediamenti situati alla zona Asi, in località Tre Ponti e in via San Francesco a Patria. Effettuate sei perquisizioni e sottoposti a sequestro due chiavi inglesi riconducibili ai tre rom arrestati per rapina aggravata e resistenza a pubblica ufficiale due giorni fa.



Controllate anche quattro persone agli arresti domiciliari, nove auto sottoposte a sequestro amministrativo e dieci persone residenti dei vari campi rom. Il blitz di polizia ed Esercito rientra nell'ambito della task force per contrastare gli sversamenti illegali di rifuti e i roghi tossici che, spesso, vengono segnalati in prossimità degli insediamenti dei rom.
Ultimo aggiornamento: 17:25