«La Scugnizzeria» di Scampia
a «Montecitorio a porte aperte»

 Roma - Sono stati i bambini di Scampia, e il loro teatro «dal basso», i protagonisti della nuova edizione di «Montecitorio a porte aperte», l'iniziativa con cui la Camera si apre ai cittadini che è ripresa oggi dopo la pausa estiva. A mezzogiorno, presso la Sala della Regina, si è svolta la rappresentazione teatrale «La Scugnizzeria. 167 sogni» della compagnia Vodisca Teatro - Associazione Voci di Scampia. La compagnia, composta da 9 bambini e due adulti, è impegnata su più fronti, a cominciare dal teatro di ricerca, comico-surreale e civile. Lo spettacolo è stato introdotto da un saluto della Presidente Boldrini, cui è seguito l'intervento di Rosario Esposito La Rossa, responsabile organizzativo di Vodisca Teatro.

Lo spettacolo «La Scugnizzeria» è frutto di un laboratorio teatrale gratuito organizzato dalla compagnia Vodisca Teatro nel cuore di Scampia, con ragazzi dai 6 ai 14 anni, coinvolgendo giovani di varie estrazioni sociali. I ragazzi hanno lavorato sul concetto di «Scuola Nuova» e sui propri sogni, che fisicamente sono stati messi in scena. Dalla danza, alla ginnastica artistica fino al calcio, sul palco i giovani di Scampia hanno rappresentato le proprie passioni che coltivano oltre al teatro.

«Questo viaggio - spiega il deputato Pd Davide Mattiello, che ha accompagnato in Parlamento i ragazzi di Scampia - è cominciato 12 anni fa, quando
«Scissionisti» e Di Lauro seminavano morte e uccidevano un innocente: Antonio Landieri. Rosario, cugino di Antonio, Lena e gli altri decisero che non si sarebbero arresi, nemmeno alla narrazione che vuole Scampia disperata e violenta. Da allora non si sono più fermati. Spero che questa giornata in Parlamento resti impressa nel cuore dei ragazzi: come ulteriore testimonianza che lo Stato diventa Repubblica quando decidiamo di abitarlo». «La Scugnizzeria» è il primo atto della nuova scuola teatrale per grandi e piccini «Vodisca Academy», che aprirà i battenti nel prossimo mese di novembre. Una struttura completamento nuova di oltre 120 metri quadri, che sarà punto di riferimento teatrale per i giovani di Scampia e Melito di Napoli.
Domenica 9 Ottobre 2016, 17:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP