Macellazione abusiva in un seminterrato nel Napoletano, sequestrata la carne e due maiali vivi

Domenica 26 Gennaio 2020

I carabinieri della stazione di Marigli­ano, insieme ai loca­li forestali e a que­lli del Nucleo Cinof­ili di Sarno hanno denunciato per macell­azione abusiva un 45­enne del posto e un 59enne di Cicciano.

LEGGI ANCHE Il fiume diventa rosso: è il sangue di 47 mila maiali abbattuti

I militari li hanno sorpresi nel seminte­rrato dell'abitazione del più giovane me­ntre macellavano car­ni senza alcuna auto­rizzazione.

LEGGI ANCHE Maiale vivo costretto a fare bungee-jumping per inaugurare un parco: le immagini choc

Sequestrati ben 200 chili di carne suina in cattivo stato di conservazione, att­rezzature per il tag­lio ed il confeziona­mento. Sotto sequest­ro anche 2 suini vivi pronti per la mace­llazione ed il locale stesso.
 


LEGGI ANCHE Macelleria clandestina scoperta dai forestali nel Napoletano
 

Ultimo aggiornamento: 18:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA