Napoli, bambina di 12 anni sfregiata in viso: operata nella notte, fermato il fidanzatino sedicenne

Napoli, bambina di 12 anni sfregiata in viso: operata nella notte, fermato il fidanzatino sedicenne
Martedì 12 Luglio 2022, 10:20 - Ultimo agg. 17:22
2 Minuti di Lettura

Sfregiata. Una bambina di 12 anni con una ferita profonda al volto, provocata da un'arma da taglio, è stata soccorsa la notte scorsa, intorno alle 1,30, dai medici dell'ospedale dei Pellegrini di Napoli. Operata e trasferita al Santobono, per lei la prognosi è di 30 giorni, ma il danno al viso è purtroppo permanente

Le indagini si sono concentrate sulla vita sentimentale della 12enne. I carabinieri della compagnia e del nucleo operativo Centro hanno individuato e fermato un 16enne ritenuto gravemente indiziato del ferimento della 12enne. E’ ora trattenuto in caserma per accertamenti ancora in corso. La ragazzina ha infatti un fidanzato, e il ferimento potrebbe essere avvenuto in uno scatto di gelosia da parte del giovane.

La 12enne, che è stata curata al pronto soccorso dell'ospedale Vecchio Pellegrini, è stata poi trasferita all'ospedale pediatrico Santobono e poi è stata dimessa con 30 giorni di prognosi, ha riportato un danno permanente al viso. In futuro la vittima sarà sottoposta a nuove visite e forse ad interventi di chirurgia plastica per tentare di ridurre il danno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA