Napoli, nascondeva in casa cinque pistole rubate in Toscana: arrestato

Martedì 31 Marzo 2020

Nascondeva in un monolocale di Napoli nella sua disponibilità cinque pistole (risultate rubate nel 2013 in provincia di Empoli), 68 proiettili di vario calibro, 160 grammi di marijuana e la replica in metallo di una pistola reale. I carabinieri del Nucleo Operativo Centro hanno arrestato un uomo di 36 anni, già noto alle forze dell'ordine, residente nel quartiere Avvocata della città.
 


Il 36enne è stato arrestato per detenzione di armi clandestine, ricettazione, detenzione di droga a fini di spaccio ed è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Le armi saranno sottoposte ad accertamenti per verificare l'eventuale uso in fatti di sangue o intimidatori. 

Ultimo aggiornamento: 19:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA