Napoli, il Covid non ferma il mercato del falso alla Duchesca: un arresto

Giovedì 29 Ottobre 2020

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via Giuseppe Calasanzio hanno notato all’ingresso di uno stabile diverse persone con delle grosse buste dalle quali fuoriuscivano numerosi capi di abbigliamento che, alla loro vista, si sono allontanate frettolosamente.

 

LEGGI ANCHE Napoli mercatino del falso: fermato alla Duchesca con grandi griffe contraffatte


I poliziotti hanno raggiunto l’ingresso del locale accertando che un uomo aveva allestito un vero e proprio negozio con scaffali, manichini, specchi e spazi per la misurazione dei capi; inoltre, vi erano numerosi capi d’abbigliamento, scarpe e accessori recanti marchi contraffatti nonché svariate etichette di note “griffe”.


Ciro Cappiello, napoletano di 42 anni con precedenti di polizia, è stato arrestato per ricettazione, contraffazione, alterazione o uso di marchi contraffatti e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, mentre la merce ed il locale sono stati sottoposti a  sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA