Movida di sangue a Napoli, 17enne accoltellato dalla babygang sul Lungomare

Domenica 12 Novembre 2017 di ​Giuseppe Crimaldi
Movida di sangue a Napoli, 17enne accoltellato dalla babygang sul Lungomare

Pestato e poi ferito con una coltellata al fianco. È ancora una volta drammatico il bilancio dell'ultima notte di follia nel centro di Napoli. E.L., 17 anni,  incensurato e residente in via Limitone di Arzano, a Secondigliano, è finito al pronto soccorso del Loreto Mare poco dopo l'una della notte dopo essere stato aggredito da una babygang in via Partenope. Soccorso dai militari in servizio per l'operazione Strade sicure, è fuori pericolo. 

Dopo l'aggressione, il ragazzo ha chiesto aiuto ad alcuni militari che erano di guardia nella zona della Sinagoga, in vico Santa Maria Cappella Vecchia. In base al suo racconto, il giovane si trovava con alcuni amici nella vicina via Partenope quando ha avuto un diverbio per futili motivi con alcuni coetanei sconosciuti che lo hanno aggredito e ferito.

Sull'episodio indagano i carabinieri. 

Ultimo aggiornamento: 14:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA