«Dammi lo scooter o sparo»: la vittima in fuga, preso il bandito

Gli agenti della Squadra Mobile Sezione Antirapina hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di G.G., 30 anni, indiziato dei reati in concorso di tentata rapina aggravata, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Il provvedimento nasce da un’attività investigativa svolta dai poliziotti dopo una tentata rapina avvenuta lo scorso mese di settembre a Ponticelli. Un poliziotto libero dal servizio della Sezione Omicidi alla guida della sua auto aveva notato il 30enne che, in sella ad uno scooter insieme ad un complice, si affiancava ad un giovane su un motociclo cercando di impossessarsene sotto la minaccia di una pistola. La vittima aveva accelerato ed era fuggita. Nello stesso tempo il poliziotto era intervenuto qualificandosi, ma i banditi riuscivano a scappare dopo averlo minacciato  con l’arma.

 
Sabato 20 Aprile 2019, 18:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP