Raid nel negozio per bambini a colpi di casco, arrestati tre uomini del clan nel Napoletano

  • 48
Lo scorso 7 dicembre tre uomioni fecero irruzione in un negozio di abbigliamento per l’infanzia a Boscoreale e aggredirono il titolare prendendolo a pugni e colpendolo anche con i caschi. Le indagini furono avviate subito dai carabinieri di Boscoreale che, nel giro di qualche giorno, identificarono uno dei tre, Bruno Esposito, 46enne di Boscotrecase sorvegliato speciale con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza, ritenuto uomo del clan Gallo-Limelli-Vangone attivo nei comuni di Trecase e Boscotrecase.

Dopo l’aggressione esposito si era reso irreperibile ma i carabinieri lo arrestarono circa dieci giorni dopo, quando lo sorpresero a Boscoreale.

Successivamente i carabinieri hanno identificato gli altri due aggressori: Giuseppe Vangone, 27enne di Boscoreale affiliato al clan, e Agostino Carbone, 26enne di Boscoreale. I due sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Torre Annunziata con l'accusa di lesioni.
Sabato 30 Marzo 2019, 14:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP