Rifiuti, raffica di controlli nel cuore di Napoli: fioccano multe da 500 euro

  • 78
Continuano i controlli sullo sversamento dei rifiuti a Napoli da parte della polizia municipale. Agenti del reparto tutela ambientale, infatti, hanno effettuato, fa sapere una nota, verifiche «sul conferimento dei rifiuti urbani in modalità irregolari, accertando illeciti in via Francesco Saverio Correra e in via Trinità Maggiore a carico di commercianti del settore take away che non avevano effettuato la differenziata conferendo i rifiuti, compresa la frazione dell'umido, in sacchi in plastica neri ormai non più utilizzabili allo scopo perchè non biodegradabili. A loro carico è stata elevata una multa di 500 euro».

Un altro intervento è stato effettuato dagli agenti in seguito ad una segnalazione per la presenza di un cumulo di rifiuti a terra in via Cervantes e in via Banchi Nuovi; «nonostante in zona sia in vigore la raccolta porta a porta (le diverse frazioni vanno conferite secondo modalità e calendario stabiliti) a terra - rileva la nota - vi erano rifiuti non differenziati, finanche un albero di Natale. Gli agenti, in abiti civili hanno atteso, per il controllo, l'orario di conferimento ed hanno sorpreso due attività ed una utenza condominiale a conferire umido in sacchi il plastica neri e misto ad altri materiali, vetro, carta e metalli». Anche in via Duomo in orario serale è stato fatto analogo controllo di qualità del conferimento ed anche in questa zona è stato sanzionato un utente per conferimento della frazione organica nei sacchi neri in plastica non biodegradabile e compostabile
Sabato 17 Agosto 2019, 16:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP