Rifiuti sotto la finestra, il proprietario:
«Questa non è un'isola ecologica»

Venerdì 14 Gennaio 2022 di Aniello Sammarco
Rifiuti sotto la finestra, il proprietario: «Questa non è un'isola ecologica»

«Questo punto non è un’isola ecologica!». Stufo di essere costretto ad affacciarsi sopra un tappeto di rifiuti depositati ad ogni ora del giorno e senza il rispetto per il calendario stabilito dal sindaco di Torre del Greco Giovanni Palomba per la raccolta differenziata, un cittadino residente al piano tserra di una palazzina in via Gaetano De Bottis (tra via Circumvallazione e piazza Luigi Palomba) ha deciso di «informare» gli altri cittadini sulla necessità di sistemare i propri scarti nei punti congeniali. E così alla grate in ferro che danno sulla strada e attorno alle quali avvengono i depositi illegali è stato apposto un cartello con un’indicazione inequivocabile e un avvertimento altrettanto perentorio: «Area videosorvegliata. Multe in arrivo».

Per ora a causa di quel cartello, le ante in ferro della finestra non possono essere aperte: «Poco male - sottolinea un passante - visto lo “spettacolo” al quale i residenti sono costretti ad assistere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA