Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ritira la pensione, rapinatori gli strappano pantaloni e mutande

Mercoledì 6 Luglio 2016 di Melina Chiapparino
Ritira la pensione, rapinatori gli strappano pantaloni e mutande

Aveva appena ritirato la pensione alle Poste, l'anziano spogliato di pantalone e mutande questa mattina dai suoi rapinatori. L'episodio è accaduto intorno alle 11.30 a pochi passi dagli uffici in via Polveriera, nel quartiere Arenaccia, dove il 68enne napoletano che aveva in tasca i soldi è stato aggredito alle spalle da un uomo. La vittima ha tentato di resitere alle azioni di forza dell'aggressore che cercava di strappargli il bottino dalle tasche fino a quando è stato buttato a terra, picchiato con calci e pugni e spogliato di pantaloni e mutande, dove aveva nascosto i soldi.

Tutto è avvenuto in pochi secondi dopo i quali il rapinatore è salito a bordo di uno scooter guidato da un complice ed ha fatto perdere le sue tracce. Passanti e commercianti della zona hanno aiutato l'uomo che, tramortito, giaceva a terra con gli abiti strappati e successivamente hanno chiamato i soccorsi. Sul posto sono giunte le volanti della Polizia che hanno verbalizzato quanto accaduto all'uomo, derubato di 2600 euro, e che procederanno alle indagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA