Ruba al nonno quattro fucili e li sotterra in giardino: arrestato 20enne nel Napoletano

Aveva rubato e nascosto i fucili da caccia del nonno un 20 enne di Giugliano arrestato dalla polizia. Il giovane - secondo quanto ricostruito dagli agenti del commissariato di Giugliano - si era impadronito nel maggio scorso di un fucile semiautomatico calibro 12 «Bernardelli», un fucile automatico calibro 12 Breda e un fucile doppietta calibro 12 Neumann, e li aveva poi sotterrati in un campo di circa 40 mila metri quadrati di proprietà dello stesso nonno. Il 20enne era l'unico ad avere le chiavi del locale dove i fucili da caccia erano custoditi e la porta non presentava segni di effrazione. Il giovane era sottoposto alla misura di collocamento in Comunità. La polizia lo ha trasferito nel carcere di Poggioreale.
Domenica 9 Giugno 2019, 12:55 - Ultimo aggiornamento: 09-06-2019 22:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP