Terra dei fuochi, roghi in diminuzione
nel primo quadrimestre del 2021

Venerdì 7 Maggio 2021
Terra dei fuochi, roghi in diminuzione nel primo quadrimestre del 2021

Il mese di aprile appena trascorso ha registrato una ulteriore diminuzione del numero di eventi incendiari nella cosiddetta Terra dei fuochi, che sono di poco inferiori a quelli dello stesso mese del 2020, che tuttavia è stato interamente trascorso in lockdown rigido.

Diminuiscono anche i roghi di rifiuti presso la località “Ponte Riccio” del comune di Giugliano in Campania e altri simili insediamenti irregolari (soprattutto a Napoli e Caivano): in particolare la percentuale di roghi presso i campi Rom è scesa al 7,4% del totale; trattasi tuttavia di incendi che, per dimensioni e tipologia continuano a destare comprensibile allarme sociale fra la popolazione.

Video

Come si evince dalla tabella sottoriportata, anche gli interventi di controllo e repressione sono in costante incremento, e a fianco delle tradizionali verifiche sulle aziende (industriali, commerciali o agricole), sono focalizzati sul controllo e la prevenzione degli sversamenti di rifiuti nelle aree attigue agli insediamenti abitativi irregolari, anche mediante l’identificazione delle persone, sia a terra sia dall’aria (droni), e il sequestro dei mezzi che vi portano rifiuti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA