Treno Eav Napoli-Benevento
deragliato: aperta un'inchiesta

0
  • 46
Potrebbe essere stato un guasto meccanico a causare il deragliamento di una delle tre carrozze di un treno della linea Eav con trenta passeggeri a bordo avvenuto nella serata di ieri in prossimità della stazione di Benevento, proveniente da Napoli con circa trenta passeggeri a bordo, nessuno dei quali è rimasto ferito.

L'incidente ha riguardato uno dei tre vagoni del treno partito da Napoli centrale e diretto nel capoluogo sannita. Secondo una prima ricostruzione, dopo essere ripartito dalla Stazione Appia, nel Comune di Benevento, il convoglio ha attraversato contrada Pantano e dopo la curva uno dei carrelli è uscito dai binari.

Momenti di tensione si sono registrati tra i passeggeri e per i dipendenti Eav che hanno immediatamente azionato le frenate di emergenza. «Abbiamo da subito aperto un'inchiesta interna - dice Umberto De Gregorio, presidente dell'Eav - per capire le cause dell'incidente e accertare eventuali responsabilità». Tra le ipotesi più accreditate quella che a causare il deragliamento sia stato il cedimento di un assile motrice della carrozza, oggetto, tra l'altro, di manutenzione nel mese di gennaio. «Stiamo lavorando da ieri notte - aggiunge De Gregorio - per liberare i binari e per ripristinare la regolarità del traffico ferroviario a partire da domani».
Domenica 7 Aprile 2019, 11:44 - Ultimo aggiornamento: 9 Aprile, 14:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP