Vaccini a Napoli, esaurite le scorte Pfizer: tre ore in fila alla Mostra d'Oltremare

Lunedì 3 Maggio 2021
Vaccini a Napoli, esaurite le scorte Pfizer: tre ore in fila alla Mostra d'Oltremare

Lunghe attese oggi nel centro vaccinale della Mostra d'Oltremare di Napoli a causa della fine delle scorte di vaccino Pfizer. Alcuni convocati hanno dovuto aspettare anche tre ore perché oggi, spiegano fonti dell'Asl Napoli 1 all'Ansa, c'è stato un aumento molto sostanzioso di incompatibilità dei convocati 60-69 anni e caregiver con il vaccino Astrazeneca. I medici del centro vaccinale di Fuorigrotta hanno quindi dovuto ricorrere alle dosi di Pfizer che a un certo punto si sono esaurite. 

 

Il lunedì e martedì sono infatti i giorni in cui il quantitativo di quel tipo di vaccino è agli sgoccioli visto che la consegna settimanale è prevista il mercoledì. A quel punto l'Asl Napoli 1 ha trovato un sostegno dall'Asl di Salerno che ha garantito la fornitura di Pfizer, ma quando gli addetti sono andati a prendere il vaccino, le dosi erano ancora congelate a meno 80 gradi. Portate alla Mostra d'Oltremare, le dosi ci hanno impiegato oltre un'ora e mezzo per scongelarsi e poter essere somministrate. A questa difficoltà si è aggiunta, spiegano fonti dell'Asl, la massiccia trasgressione di convocati che si sono recati all'hub vaccinale in orari diversi dalla convocazione, che ha portato problemi all'organizzazione della giornata.

Video

Domani, in attesa della consegna di Pfizer prevista per mercoledì, l'Asl Napoli 1 somministrerà i vaccini Moderna ai 4.000 convocati dai 50 ai 59 anni attesi all'hub di Capodichino.

Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 07:01