A «Vicenzaoro» 20 aziende torresi per la candidatura Unesco del corallo

di Francesca Raspavolo

TORRE DEL GRECO - Corallo e cammei protagonisti della più grande fiera italiana del comparto orafo. Al via da oggi «Vicenzaoro», salone delle eccellenze italiane e internazionali del comparto orafo e gioielliero: fino al 23 gennaio Oltre 59.000 metri quadri di spazi allestiti per mostrare il meglio delle nuove collezioni ai buyer di tutto il mondo. 

Torre del Greco e Assocoral saranno presenti in fiera con 20 aziende: ai padiglioni ci saranno i preziosi lavori di Coscia, De Simone Fratelli, Eva, Rajola, Salvatore Collaro, Aucella, Bruno Mazza, Cameo Italiano, Coral Orafa Mediterranea, Idea Coral Srl, Mattia Mazza, Confuorto, Dotea, Gentile, Condis Pearls, Condito Giovanni, Lello Orlando, Lembo Pearls, Rosita Gioielli D’Amare e Maresca.

Continua la corsa di Assocoral per ottenere il riconoscimento della lavorazione artigianale del corallo e dei cammei di Torre del Greco a patrimonio Unesco, in lizza per entrare nella tentative list.
Venerdì 18 Gennaio 2019, 13:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP