«Dante nel taschino» a Napoli, visita gratuita e tante iniziative

«Dante nel taschino» a Napoli, visita gratuita e tante iniziative
Giovedì 6 Ottobre 2022, 13:22 - Ultimo agg. 17:40
3 Minuti di Lettura

Ingresso libero fino a esaurimento posti venerdì 7 ottobre per l’iniziativa "Dante nel taschino", dove l'opera e l'influenza del poeta continuano a essere celebrati ben oltre il settecentenario dello scorso anno. In programma, alle 20, il concerto-conferenza Dante, Mazzini, la Musica e le Stelle a cura della studiosa Rossella Bonfatti e del chitarrista classico Marco Battaglia, un viaggio tra ideali di fratellanza e malinconie d’esilio attraverso le suggestioni musicali e dantesche del patriota, da Rossini a Paganini e oltre, sulle note di una chitarra a lui stesso appartenuta.

Patrocinata dal comitato per le celebrazioni mazziniane e sostenuto dalla Regione Campania, l'iniziativa è preceduta dall’incontro Scintille del Romanticismo: Dante nella scultura sull’affascinante tradizione illustrativa della Divina Commedia, da Canova a Rodin passando per un quasi sconosciuto ma importantissimo bassorilievo del nipote di Leonardo da Vinci.

Dal mattino è inoltre possibile visitare il nuovo allestimento della minuscola Divina Commedia in miniatura di Antonio Maria Esposito, protagonista alle 18 del documentario Settecento anni nel Guscio di una Noce, con la partecipazione degli studenti del liceo scientifico Tito Lucrezio Caro e dell'Istituto Magistrale Margherita di Savoia di Napoli e dell'ITIS Pitagora di Pozzuoli. Appuntamento nel centro stabile di Musica e cultura Domus Ars, in via Santa Chiara 10, mentre l’esposizione della Divina Commedia in guscio di noce è al Museodivino, in via San Giovanni Maggiore Pignatelli 1b. Info e prenotazioni: 39339 4640080 – info@museodivinonapoli.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA