Napoli, tutti i segreti di Palazzo Salerno svelati in un libro

Lunedì 29 Novembre 2021
Napoli, tutti i segreti di Palazzo Salerno svelati in un libro

L’Associazione Amici dei Musei di Napoli ha ripreso dopo mesi di interruzione, a causa della pandemia, le visite guidate. Nella mattina di sabato scorso i Soci hanno visitato Palazzo Salerno, sede del Comando Forze Operative Sud dell’Esercito Italiano. Nelle belle sale e nel giardino, ignoto ai più, sono stati guidati dal Tenente Colonnello Vladimiro Sergio e dal professore Leonardo Di Mauro che, insieme ad Alba Irollo, ha curato un volume sul Palazzo. Il libro, Palazzo Salerno. Dai complessi religiosi ai comandi militari, promosso dal Comando Forze Operative Sud e pubblicato da Carlo Delfino editore, ospita saggi di numerosi studiosi sulla storia del sito, del Palazzo e di quella che diventerà la piazza del Plebiscito (Francesco Aceto, Carmela Capaldi, Enrico Colle, Flavia Coraggio, Vincenzo Cuomo, Salvatore Fellino, Sabrina Iorio, Riccardo Naldi, Sergio Villari, Massimo Visone, Andrea Zezza).

La visita ha dato l’opportunità di vedere spazi poco noti ed è stata un’occasione che certamente sarà replicata nei prossimi mesi, inserendosi nel progetto di rivalutazione delle potenzialità culturali e turistiche dell’antico Largo di Palazzo, su cui più volte nelle ultime settimane è tornato a insistere il Mattino, dopo l’appello del direttore di Palazzo Reale, Mario Epifani, che ha auspicato una maggiore attenzione da parte della nuova amministrazione comunale al decoro e all’uso della piazza del Plebiscito; un ambiente su cui gravita l’importante complesso monumentale formato dai Palazzi Reale, Salerno e della Prefettura, dalla basilica di San Francesco di Paola fino ai monumenti equestri di Carlo e Ferdinando di Borbone e alle preziose sale del Gambrinus.

Un proposta/progetto questa di Epifani che trova anche il pieno sostegno dell’Ordine degli Architetti di Napoli e Provincia di cui Leonardo Di Mauro è presidente.
 

Ultimo aggiornamento: 20:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA