Case occupate a Napoli, sì alla quinta sanatoria: condannati inclusi

Martedì 14 Gennaio 2020 di Daniela De Crescenzo
Case occupate a Napoli, sì alla quinta sanatoria: condannati inclusi

Via alla quinta sanatoria per gli occupanti abusivi delle case degli enti pubblici. E potranno avere l'alloggio a spese della comunità anche i camorristi, se condannati in primo o in secondo grado, ma in attesa di una sentenza definitiva. Lo ha deciso la Regione all'interno delle nuove norme per l'edilizia residenziale pubblica. Il regolamento è stato pubblicato il 28 ottobre 2019 e il Comune di Napoli da giovedì ha messo a disposizione i...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 09:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA