Suppletive, lo sconfitto Napolitano (M5S): «Vincono astensionismo e disinformazione»

Lunedì 24 Febbraio 2020

«Hanno vinto l'astensione e la disinformazione. Solo un napoletano su dieci è andato a votare, un dato che mi preoccupa più della sconfitta stessa». È il commento del candidato del Movimento Cinque Stelle alle elezioni suppletive per il Senato, Luigi Napolitano.

LEGGI ANCHE Ruotolo vince le suppletive a Napoli, DeMa esulta: «Un baffo antifascista»

«Sapevo che se l'affluenza fosse stata bassa sarebbe stato difficile battere gli altri candidati - commenta il pentastellato - Resta in me una bellissima esperienza, ricca di nuovi amici e tante nuove conoscenze. Da domani tornerò al mio lavoro, portando nel cuore un'esperienza memorabile, che ha visto accanto a me tante persone, alle quali voglio porgere un ringraziamento di cuore: prima di tutto ai cittadini di questo collegio, che mi hanno sempre accolto con affetto, poi agli attivisti del Movimento Cinque Stelle e ai portavoce, a tutti i livelli, che non mi hanno mai fatto mancare il loro sostegno, infine a mio padre che mi è sempre stato accanto».

«Mi dispiace - conclude - non poter portare in Senato la voce dei cittadini e le loro necessità, auguro a Sandro Ruotolo di lavorare bene, nell'interesse dei cittadini, con uno sguardo particolare al territorio in cui è stato eletto».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA