Napoli, si rivedono i renziani: via ai comitati civici con prof e imprenditori

di Adolfo Pappalardo

5
  • 31
Renziani sino al midollo. Lanciati da Ivan Scalfarotto all'indomani della Leopolda, i comitati «Ritorno al futuro» si armano per fare politica tenendosi lontano mille miglia dalle beghe del congresso democrat: «Una guerra logorante e inutile», dicono. Un popolo composto tra chi ha ancora la tessera del Pd in tasca e chi non ci pensa proprio. «Non siamo una costola del Pd ma, anzi, siamo aperti a tutti: destra e sinistra. Ma ci lega l'essere contro questa deriva peronista del governo», spiega Antonio Solano, professione dirigente medico all'Ascalesi e una passione politica che inizia nel Pci, passando per il Pds sino al Pd. E ora presidente di «Crescita Napoli», il comitato renziano più numeroso in Italia: circa 50 fondatori quando la media è di 35.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 23 Gennaio 2019, 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-01-23 13:47:09
Abbiamo fatto tanto per superare la crisi rifiuti ed ora si ripresenta.... Uffa
2019-01-23 12:20:24
Sotto un altro partito da finanziare con i nostri soldi, non tessere capitemi bene. Tanto anche se prendono pochi voti si metteranno a disposizione di chi offre di più. Speriamo solo che restino al disotto del 3%
2019-01-23 09:30:24
....Antonio Solano. Dal PCI al tronfio rignanese : CHE FINE!!!
2019-01-23 09:22:36
La foto dell'articolo mostra il motivo della crisi del pd si abbracciano e si baciano solo fra di loro senza mai confrontarsi con gli altri. Si dicono quanto sei bravo e quanto sei competente a vicenda e si convincono di esserlo veramente.
2019-01-23 15:58:23
Può darsi che lei abbia ragione, allora perché non ci propone una bella analisi del presente?

QUICKMAP