Lungomare, scontro sullo stop alle auto: servono 40 vigili

di Paolo Barbuto

La sola ipotesi di mantenere, anche dopo i Giochi, il divieto di transito su via Caracciolo e viale Dohrn, secondo il dispositivo di traffico delle Universiadi, ha fatto scoppiare la polemica. L’ipotesi non trova nessun tipo di consenso, così nella riunione determinante convocata per domattina alla 10 a Palazzo San Giacomo dall’assessore al ramo Alessandra Clemente, potrebbe arrivare il definitivo «stop» alla proposta con conseguente restituzione alle auto delle porzioni «blindate» per consentire un...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 13 Luglio 2019, 22:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP