Diciotti, Raggi: «Chi governa va processato»

«Le responsabilità, anche quelle politiche, devono restare personali». Il sindaco di Roma Virginia Raggi è intervenuto su Il Fatto Quotidiano sul caso Diciotti e sul perché, in pratica, direbbe no all'impunità per il ministro dell'Interno Matteo Salvini. Oggi, il voto per gli iscritti del M5S sulla piattaforma Rousseau: votando Si sulla piattaforma si nega l'autorizzazione a procedere e votando No la si approva.

Raggi scrive: «Io non dico agli altri cosa debbano fare. Posso dire però che io un processo l'ho affrontato a testa alta e sono stata assolta». E ancora. «E' una questioen strettamente personale. Le responsabilità, anche quelle politiche, devono restare personali».

Poi in giornata Raggi frena su Twitter: «Ingigantite mie parole su caso Diciotti. Chiariamo subito un punto: sostegno pieno alla linea scelta da luigidimaio».


 
Lunedì 18 Febbraio 2019, 12:43 - Ultimo aggiornamento: 18-02-2019 12:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP