Bus dirottato, i “piccoli” eroi Rami e Adam incontrano i carabinieri che li hanno salvati. L'abbraccio a "Che tempo che fa" commuove tutti

da sinistra Aldo Alberto Leone, Rami Shehata, Adam El Hamami e Maurizio Atzori
ARTICOLI CORRELATI
1
  • 39
Fabio Fazio ha ospitato stasera a "Che tempo che fa" su Rai Uno i ragazzi eroi del pullman dirottato e incendiato mercoledì 20 marzo alle porte di Milano, che con il cellulare hanno dato l'allarme evitando una strage: Rami Shehata e Adam El Hamami.
 
 

Con loro i due carabinieri che hanno maggiormente contribuito a salvare i 51 ragazzi del bus, Maurizio Atzori e Aldo Alberto Leone. Il loro abbraccio in diretta tv ha commosso tutti. 

I due ragazzini hanno detto di voler diventare entrambi carabinieri, e in omaggio hanno ricevuto i cappelli dell'Arma dai militari presenti in studio. Adam e Rami, i due ragazzini che per primi hanno chiamato i carabinieri durante il sequestro dell'autobus da parte di Ousseynou Sy, hanno confessato il loro desiderio in diretta tv a 'Che tempo che fà, su RaiUno.

«Sono stati bravissimi a darci le indicazioni» ha detto Maurizio Atzori, il carabiniere che ha risposto alla telefonata di Adam e che era presente nello studio di Fabio Fazio con il carabiniere scelto Aldo Alberto Leone, intervenuto per bloccare l'autobus sequestrato con gli studenti a bordo. Rami ha poi confermato di essere stato contattato dal suo idolo, il calciatore della Juventus Paulo Dybala, che gli ha promesso un incontro a Torino appena ritornerà dal ritiro con la nazionale argentina. «È stata dura» ha concluso l'appuntato scelto Atzori. «Però questa storia insegna che noi siamo sempre presenti. I cittadini che avranno bisogno di noi ci troveranno sempre»
Domenica 24 Marzo 2019, 20:59 - Ultimo aggiornamento: 25 Marzo, 12:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-25 14:50:22
vorrei sapere quale è il lavoro che svolgono le forze dell'ordine,???tutto questo eroismo non lo vedo, sono intervenuti su richiesta di pericolo, quindi se invece fosse intervenuto un salumiere, panettiere, un bancario ecco che si potrebbe dire di atto di eroismo, non perchè manca il coraggio, ma perchè non è il loro "mestiere" che può essere più complicato nell'intervenire, mentre fare il pane, tagliare la mortadella chè è il loro mestiere è molto più facile, ovviamente dicasi anche per le forze dell'ordine , tagliare la mortadella o fare il pane sarebbe molto difficoltoso.

QUICKMAP