Landolfi si scusa per lo schiaffo a giornalista: «Ma mi ha provocato»

ARTICOLI CORRELATI
Ha fatto il giro del web lo schiaffo che l'ex ministro Mario Landolfi ha dato ieri in pieno centro a Roma Danilo Lupo, inviato di Massimo Giletti. Lupo stava realizzando interviste sui vitalizi, tema evidentemente sempre molto sensibile per i politici. In serata Landolfi su Facebook ha porto le sue scuse in un post. 
 



«Sto scrivendo una lettera di scuse a Massimo Giletti - ha scritto sul suo profilo - E' fuori discussione che ho commesso un’azione sbagliata, ma vorrei che venisse messo in rete il video integrale per far comprendere che sono stato sottoposto a una provocazione. Il giornalista mi ha rincorso per strada e mi ha fatto domande sul tema dei vitalizi, io per un po’ ho risposto nel merito, poi l’ho invitato a salire in ufficio per poter approfondire meglio con lui la questione e avevamo già fissato anche un orario. Lui ha insistito: ‘Perché non le piace parlare per strada?’. Io ho replicato che no, non mi piace parlare per strada e inoltre avevo da fare. Niente, lui continuava a insistere, anche se io l’ho pregato di lasciarmi passare. Dopo ho perso la pazienza e me ne scuso, ma appunto vorrei che si vedesse l’intera scena, andata avanti per cinque minuti, e non solo il momento dello schiaffo».
Venerdì 20 Aprile 2018, 17:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP