Rissa tra immigrati mentre vedono
la partita del Napoli, un ferito grave

Un tunisino di 44 anni è stato colpito con una bottigliata in testa e ferito al viso da un altro nordafricano nel corso di una lite scoppiata al «Centro ambrosiano di solidarietà» in via Padova, a Milano, dove stavano guardando la partita del Napoli. Il 44enne (che era in compagnia del figlio 12enne) è stato colpito dall'altro immigrato al termine di una discussione nata per motivi ancora da chiarire. L'aggressore, descritto come «visibilmente ubriaco», gli ha spaccato una bottiglia di vetro tra mento e naso e ha spinto a terra il 12enne che tentava di difendere il padre. Nella caduta il ragazzino ha riportato una leggera ferita al braccio. Molto più grave il padre, trasportato d'urgenza al San Raffaele, dove è arrivato in condizioni serie ma non in pericolo di vita. I carabinieri sono sulle tracce dell'aggressore. 
Venerdì 19 Aprile 2019, 18:48 - Ultimo aggiornamento: 20 Aprile, 09:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP