Cina, 10 mesi di carcere al manifestante che partecipò alla veglia a Tienanmen

Giovedì 6 Maggio 2021
Cina, 10 mesi di carcere al manifestante che partecipò alla veglia a Tienanmen

Per la prima volta dal 1990, la veglia sui fatti tragici di Piazza Tienanmen fu vietata nel 2020, con la polizia che motivò la decisione con le restrizioni per la pandemia del Covid-19, così come formalmente accaduto per tutte le altre le manifestazioni dello scorso anno e come accadrà per quello in corso. Tuttavia, decine di migliaia di persone accesero candele in tutta la città in quello che fu in gran parte un evento pacifico, salvo una...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 7 Maggio, 08:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA