Si tatua il bulbo oculare come il suo rapper preferito: 25enne resta cieca

Lunedì 2 Marzo 2020 di Alix Amer

Aleksandra Sadowska, 25enne di Wroclaw, in Polonia, dopo aver deciso di emulare un rapper chiamato Popek - famoso per essersi tatuato di nero i suoi bulbi oculari - è rimasta cieca. La procedura sbagliata ha lasciato la venticinquenne con dolori acuti, che secondo il tatuatore erano “normali”. «Prendi antidolorifici», gli ripeteva. Ma di normale non c’era nulla. Nonostante abbia ascoltato il suo consiglio, il dolore non è mai scomparso, anzi è rimasta “completamente cieca” da un occhio, subito dopo ha avuto complicazioni anche con l’altro.

Jade, 4 anni, diventa cieca per colpa dell'influenza. I genitori: «Vaccinate i vostri figli»
Scozia, cieco aggredito tre volte dai bulli diventa forte istruttore di difesa personale

Dopo aver perso la vista dall’occhio destro, Aleksandra ha raccontato che i medici le hanno spiegato che il danno era “irreparabile” e che presto avrebbe perso la vista anche dall’occhio sinistro. «Purtroppo, per ora, i medici non mi danno molto ottimismo», ha detto la ragazza. «Il danno è troppo profondo ed esteso, temo di rimanere completamente cieca». Durante l’indagine per ricostruire l’incidente, è emerso che il tatuatore, chiamato Piotr, aveva commesso “gravi errori” nel processo. Un errore fondamentale è stato l’uso dell’inchiostro per il corpo, che non dovrebbe mai entrare a contatto con gli occhi.
 

 

«Non mi chiuderò nel seminterrato e mi deprimerò», ha detto Aleksandra. «Sono triste, ma viva».
Il tatuatore, che ha la sede della sua attività nella capitale Varsavia, dovrà affrontare un processo e rischia fino a tre anni di prigione per aver reso disabile una persona. Gli avvocati della Sadowska hanno dichiarato ai media locali: «Esistono prove evidenti che il tatuatore non sapeva come eseguire una procedura così delicata. Eppure ha deciso di andare avanti fino a questa tragedia». L’uomo, che gestisce ancora il suo salone dove svolge principalmente piercing all’orecchio, si è dichiarato non colpevole. Il caso giudiziario dovrebbe iniziare presto.

In circostanze quasi speculari, Amber Luke, del Nuovo Galles del Sud, in Australia, ha rivelato come anche lei sia diventata cieca dopo essersi tatuata i bulbi oculari. La 24enne ha dichiarato di aver speso oltre £ 20.000 per modificare il suo corpo dopo aver subito una “straziante” procedura di 40 minuti per trasformare i suoi occhi. La decisione di farsi tatuare gli occhi di blu, non gli ha permesso di vedere nulla per più di tre settimane. E di avre complicazioni in seguito molto serie.

Ultimo aggiornamento: 19:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA