Università, avvocati Usa in visita alla Federico II: nuove opportunità per i giovani giuristi

Università, avvocati Usa in visita alla Federico II: nuove opportunità per i giovani giuristi
Mercoledì 14 Settembre 2022, 17:40 - Ultimo agg. 18:03
4 Minuti di Lettura

Si è svolta mercoledì 7 settembre nell'Università degli Studi di Napoli Federico II la tavola rotonda "Meet Attorney Sachs”, in cui due avvocati statunitensi, Maria Sachs e Peter Sachs, si sono confrontati con studenti e docenti di giurisprudenza in merito alla professione forense negli Stati Uniti. 

L’incontro ha preso spunto da alcuni film e serie televisive incentrate sugli avvocati americani: da “Il buio oltre la siepe” a “My Cousin Vinny”, da “Better call Saul” a “Suits”. Ciò ha consentito di mettere immediatamente a fuoco alcuni degli aspetti più caratteristici della professione  forense negli Stati Uniti, aspetti che sono stati oggetto di approfondimento nel corso della tavola rotonda e di un vivace dibattito con i giovani presenti in Aula Pessina. 

Peter Sachs, esperto in materia condominiale e socio fondatore dello studio Sachs Sax Caplan, uno dei principali del Sud della Florida, ha commentato: «E’ stato un onore avere l’opportunità di dialogare con gli studenti della più antica università pubblica d’Europa, ove lo studio del diritto è di casa da quasi 800 anni. Sono molto lieto che all’incontro abbiano preso parte anche docenti e studiosi di tale prestigioso Ateneo». 

Entusiasta del confronto avvenuto presso l’Università Federico II anche Maria Sachs, già procuratrice e senatrice dello Stato della Florida, attualmente Commissaria della Contea di Palm Beach: «Ho sempre pensato che le mie origini partenopee – mia madre, Anna Lonigro, era di Bagnoli – mi abbiano dato una marcia in più, sia nella carriera forense che in quella politica. Questo incontro lo ha confermato: negli occhi degli studenti dell’Università Federico II, nelle loro domande e nelle loro osservazioni, ho ritrovato quell’intelligenza, quella straordinaria curiosità che è tipica del popolo napoletano».

 

L’incontro ha ricevuto il patrocinio dell’American Studies Center, associazione culturale fondata fondata a Napoli nel 1957 e riconosciuta con Decreto del Presidente della Repubblica Italiana nel 1959: «Iniziative come queste sono estremamente importanti per promuovere la conoscenza della cultura americana a Napoli» ha dichiarato il prof. Alfredo Del Monte, membro del Consiglio direttivo dell’American Studies Center: «La nostra Associazione auspica che eventi simili possano ripetersi in futuro».

Di opportunità per i giovani hanno parlato anche Maria Sachs e Peter Sachs, al termine dell’incontro: «Siamo rimasti molto colpiti dalla vivacità intellettuale degli studenti dell’Università Federico II. Spero che, insieme al Prof. Arena, potremo realizzare dei progetti che consentano agli studenti più motivati di effettuare dei brevi soggiorni in Florida per approfondire le proprie conoscenze in ambito giuridico ed acquisire esperienze professionali».

«In ambito giuridico, il legame tra l’Università Federico II e gli Stati Uniti si va rafforzando di anno in anno, anche grazie agli accordi di cooperazione attualmente in vigore con università americane di primo piano, quali quelle di Berkeley, Denver e New Haven, l’American University di Washington e la Loyola Marymount University» ha commentato il Prof. Amedeo Arena, delegato per l’internazionalizzazione del Dipartimento di giurisprudenza dell’Università Federico II «il mio auspicio è che le iniziative di cooperazione accademica internazionale possano moltiplicarsi ed ampliarsi, a vantaggio dei nostri studenti e giovani studiosi. Sono perciò molto lieto che il 14 e 15 novembre si terranno incontri sulle numerose opportunità in ambito internazionale offerte dal nostro Ateneo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA