Bmta, al via la ricerca sul rilancio
del turismo archeologico

Martedì 19 Gennaio 2021
Bmta, al via la ricerca sul rilancio del turismo archeologico

La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico si conferma da oltre un ventennio come luogo di dialogo e confronto tra cultura e business. Un connubio che vedrà anche il coinvolgimento e la partecipazione di tre prestigiose Università. Sotto la direzione della della professoressa Maria Teresa Cuomo del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell'Università degli Studi di Salerno, è nato un progetto di ricerca volto a indagare le condizioni di rilancio del turismo archeologico.

Il campione preferenziale coinvolgerà Millennial e Generazione Z. La ricerca, oltre al Macref - Laboratorio di Management dell'Ateneo salernitano, si arricchisce del contributo scientifico del Criet - Centro di Ricerca Interuniversitario in Economia del Territorio dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca e del Dipartimento di Marketing della Middlesex University di Londra.

Nell'interpretare i nuovi comportamenti cui la società ha dovuto uniformarsi per fronteggiare la pandemia, la ricerca dimostra che coniugare business, cultura e patrimonio non solo è possibile, ma necessario e doveroso, trovando validi alleati proprio nelle nuove forme di connessione virtuali. In tal senso i social media possono divenire strategici alleati emozionali nel preparare il terreno a un «new deal» del turismo archeologico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA